Muffin al Nesquik

I muffin sono dei dolci di origine inglese e sono quasi simili ai plum cake, ma di forma rotonda.
Esistono molte varietà di muffin: coi mirtilli, allo yogurt, muffin salati, alle fragole, limone, banana, ne potrei citare una centinaia uno più buono dell'altro. E poi ovviamente, ci sono i miei muffin al nesquik, super buonissimi!!!


Un consiglio: se decidete di prepararne in quantità maggiori, destinati ad essere conservati, un buon metodo per far si che rimangano soffici per alcuni giorni, sarebbe quello di metterli o dentro una scatola di latta, oppure, dentro un sacchetto di plastica. Potete utilizzare o l'uno o l'altro purchè siano al riparo dall'aria. 

Ingredienti per i muffin:
- 4 uova
- 180 gr di farina 00
- 140 gr di burro fuso freddo
- 180 gr di zucchero
- 1 bustina di vanillina
- 2 cucchiani di lievito per dolci
- 10 cucchiai di nesquik
- 3 pizzichi di sale

Dosi: 8 muffin
Difficoltà: facile
Tempo: 20 minuti per la preparazione + 16 minuti per la cottura

Procedimento:
Come prima cosa fate fondere il burro a bagnomaria e lasciatelo raffreddare.

Adesso separate i tuorli dagli albumi, metteteli in due ciotole diverse e sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso; aggiungete al composto, il burro fuso e il sale.


A parte montate a neve ferma gli albumi, poi incorporateli al composto di tuorli, amalgamate il tutto con una spatola,  con molta delicatezza per evitare che si smontino gli albumi.  


Poco alla volta, aggiungete la farina setacciata insieme alla vanillina e al lievito; eseguite lo stesso procedimento con il nesquik. Aggiungete solo un cucchiaio di nesquik per volta.



Versate il composto negli appositi stampini per muffin e infornate a 170° in forno già preriscaldato, per 16 minuti circa (comunque il tempo di cottura può variare da forno a forno, voi fate sempre la prova con lo stecchino, solo così potrete essere sicuri della cottura).

Fate riposare i muffin al nesquik in forno per un paio di minuti e poi serviteli. Volete potete cospargerli con dello zucchero a velo.


Gnocchetti di Patate con Scampi e Calamari


Ingredienti:
- 400 gr di gnocchetti di patate
- 30 scampi
- 3 calamari di media grandezza
- 1 cipolla
- 1 spicchio di aglio
- 10 pomodorini
- 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
- 1/2 bicchiere di vino bianco
- olio extravergine di oliva
- prezzemolo
- 1 noce di burro
- brodo vegetale q/b
- sale e pepe q/b

Dosi: 4 porzioni
Difficoltà: facile
Tempo: 50 minuti

Procedimento:
Vorrei fare una piccola premessa per quanto riguarda l'uso del pesce che utilizzerete; se pensate di utilizzare del pesce congelato, prima di cucinarlo dovete metterlo a bagno in acqua calda il tempo di decongelarsi. In caso di pesce fresco potete procedere normalmente.


Quindi pulite i calamari: per prima cosa afferrate la testa, e tirate senza strappi, fino a che si staccherà dal sacco. Eliminate l’osso cartilagineo tirandolo delicatamente, e cercando di non romperlo. Eliminate eventuali altre interiora contenute nel sacco.Sciacquate il sacco sotto l’acqua corrente e tagliatelo a striscioline.


Passate alla preparazione degli scampi: eliminate la testa tagliate i lati con le forbici (facendo attenzione a non intaccare la polpa) scartate le due parti del guscio rimaste attaccate alla polpa. Se credete, potete eliminare solo la parte del ventre, lasciando al suo posto il dorso, che proteggerà la polpa in cottura. Ricordatevi di lasciarne 4 interi per la decorazione del piatto.


Mettete la cipolla a rosolare in un tegame con la noce di burro e non appena inizierà ad appassire unite le code degli scampi e i calamari, aggiungete il vino e lasciate spumare il tutto per un paio di minuti.


Nel frattempo tagliate a pezzetti i pomodorini e metteteli nel tegame con il pesce e il concentrato, aggiungete il sale e il peperoncino, un filo di olio e lasciate cuocere per 10 minuti a fuoco moderato. Se occorre aggiungete del brodo vegetale (che lo avrete preparato precedentemente).

Cuocete gli gnocchetti in abbondante acqua salata (mi raccomando a non far cuocere troppo gli gnocchetti), e uniteli al condimento di scampi e calamari. Fate mantecare per un paio di minuti, affinchè il sugo si unirà agli gnocchi, mettete una manciata di prezzemolo.


Servite gli gnocchetti ancora caldi, mettendo per ogni piatto lo scampo che avete lasciato per intero come elemento decorativo.




Le Train del la Felicitè (Il Treno della Felicità)

Le Train del Felicitè, così l'ho chiamato perchè i treni personalmente mi suscitano felicità; forse perchè è sempre stato il mio giocattolo preferito da bambina o magari perchè mi capitava spesso di viaggiare col treno e la maggior parte dei miei viaggi mi portavano sempre nel luogo in cui io ero realmente felice, accanto ai miei nonni, che oggi purtroppo non ci sono più....Ma tornando al mio trenino della felicità, ho realizzato questo treno perchè un paio di giorni fa, ho letto nel forum di Alfemminile che un gruppo di blog sta organizzando una raccolta di dolci chiamato"L'albero Goloso" e lo scopo di questa raccolta sarà la realizzazione di un e-book di ricette e i ricavi saranno destinati ad aiutare i bambini. Questa iniziativa mi ha coinvolto fin da subito, per quel poco che mi è concesso fare io lo farò, poter aiutare un bambino oltre ad essere un gesto altruista, per me che sono mamma di due splendidi bambini è un istinto materno che mi spinge a dare un mio contributo, anche se poco. Quindi invito anche a voi tutti, a partecipare a questa iniziativa, regalate un sorriso ai bambini, perchè vedere un bambino felice è un emozione davvero unica. 


Ingredienti per la pasta biscotto:
- 150 gr di zucchero
- 60 gr di nesquik 
- 30 gr di farina 00
- 4 uova
- 1 cucchiaino di lievito per dolci
- burro per placca

Per il pan di spagna alle mandorle:

- 75 gr di farina 00
- 75 gr di fecola
- 5 uova
- 1 bustina di vanillina
- 150 gr di zucchero
- aroma di mandorle
- 1 pizzico di sale

Per la farcia:

- 2,5 dl di latte
- 50 gr di burro
- 40 gr di zucchero
- 30 gr di farina 00
- 2 tuorli
- 2 arance
- 1/4 di bustina di vanillina

Per la decorazione:
- 300 gr di cioccolato fondente
- 3 dl di panna per dolci
- 100 gr di marmellata di albicocche
- 100 gr di caramelle colorate

Attrezzatura:

- 1 placca da forno a bordo basso di 40x20 cm
- 1 tortiera con chiusura a cerniera
- 1 tagliapasta tondi del diametro di 3 cm
- 1 tasca per dolci con bocchetta dentellata
- fruste elettriche

Dosi: 8-10 porzioni
Difficoltà: alta
Tempo:  3 ore per la preparazione + 60 minuti per le cotture

Procedimento:
Preparate il rotolo per la pasta biscotto: imburrate la placca da forno e foderatela con carta da forno, imburrate anche quest'ultima e cospargete con della farina. Eliminate la farina in eccesso.

In una ciotola lavorate i tuorli con 2 cucchiai di acqua e lo zucchero, frullate fino ad ottenere un composto spumoso e ben montato; aggiungetevi la farina, il nesquik e il lievito setacciati insieme, amalgamate tutti gli ingredienti.


A parte montate gli albumi a neve ferma e incorporatevi il composto di tuorli, zucchero, farina, nesquik e lievito. Lavorate il tutto con una spatola amalgamando dal basso verso l'altro con molta delicatezza.


A questo punto versate il composto nella placca foderata e livellatelo con la spatola, infornate in forno già preriscaldato a 180° per 20 minuti.


Una volta cotto, fatelo riposare un paio di minuti, dopodichè capovolgetelo sopra un telo inumidito.

Staccate la carta da forno, arrotolate la pasta biscotto aiutandovi con il telo stesso e lasciate raffreddare completamente.


Nel frattempo preparate il pan di spagna alle mandorle: separate gli albumi dai tuorli, metteteli in due ciotole separate e iniziate a frullare con l'aiuto di una frusta elettrica i tuorli con metà dello zucchero e montate per 5 minuti fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Adesso montate a neve ferma gli albumi (ricordate di utilizzare le fruste ben pulite e asciutte), non appena saranno diventati bianchi potete aggiungere l'altra metà di zucchero e continuate a frullare.


Unite il composto di tuorli e zucchero agli albumi e incorporate lentamente, mescolando con una spatola dal basso verso l'altro; aggiungete poco per volta la farina, la fecola e la vanillina setacciati insieme.


Una volta che gli ingredienti saranno ben amalgamati, aggiungete il sale e l'aroma di mandorle.


Versate il composto nella tortiera, precedentemente imburrata, in forno già preriscaldato a 180° per 30 minuti. Mi raccomando non aprite il forno fino alla fine della cottura, altrimenti il pan di spagna rischia di non lievitare.


Prima di togliere il pan di spagna dal forno, lasciatelo riposare qualche minuto, trascorso questo tempo mettetelo in un piatto e lasciatelo raffreddare completamente.



Preparate la farcitura: fate ammorbidire il burro tagliato e pezzi a temperatura ambiente e grattugiate la scorza di una arancia; tagliate con un coltellino la scorza dell'altra arancia e mettetela in un tegamino con il latte e portate ad ebollizione.

Intanto lavorate i tuorli con lo zucchero , aggiungetevi poco alla volta la farina setacciata con la vanillina, quindi versatevi a filo il latte facendolo passare da un colino e mescolando di continuo.


Versate il composto in una casseruola, ponetelo a fuoco moderato, portate ad ebollizione, sempre mescolando, coprite il recipiente, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 8 minuti.


Unite alla crema il burro e la scorza d'arancia grattugiata, mescolate affinchè il burro si sarà sciolto, cospargete la crema con poco zucchero e lasciate raffreddare.



Srotolate la pasta biscotto, spalmatevi la crema all'arancia, arrotolatela di nuovo e ponetela in frigorifero per almeno 1 ora.

Nel frattempo fate fondere il cioccolato a bagnomaria, stendete 2/3 del cioccolato fuso su un foglio di carta da forno allo spessore di 3 mm e lasciare solidificare in un luogo fresco, l'altro cioccolato mettetelo da parte.


Portate ad ebollizione la marmellata di albicocche con 2 cucchiai di acqua e tenetela da parte. Questa vi servirà per assemblare il vostro trenino.


Riprendete la pasta biscotto che avevate messo in frigo, rifilatela dai lati e tagliate una fettina di rotolo larga 2 cm e tagliatela a metà. Con un pennello per alimenti, spennellate il bordo della fetta tagliata a metà e con molta delicatezza adagiatelo nel parte superiore del rotolo facendo una leggera pressione, formando così la locomotiva.



Ritagliate dal pan di spagna alle mandorle un rettangolo di 6x12 cm e 2 rettangoli di 6x5 cm; ritagliate anche 3 strisce, 2 lunghe 7 cm, una lunga 3 cm, e tutte larghe 1,5 cm e componete la cabina di guida, spennellando le diverse strisce con la gelatina.

Ritagliate altri 2 rettangoli di 6x12 cm e 4 strisce lunghe 12 cm e larghe 1,5. Ritagliate ancora 4 strisce lunghe 4 cm e larghe 1,5 cm. Questi vi serviranno per formare i vagoni del vostro trenino, quindi componete i vagoni spennellando con la gelatina.


Montate la panna e dividetela in due ciotole diverse; una vi servirà per coprire completamente la cabina di guida e i vagoni, l'altra metà, invece, la dovrete unire al cioccolato fusa che avete messo da parte e vi servirà per le decorazioni finali.



Dopo aver coperto la superficie del vostro treno con la panna,  con l'aiuto della tasca per dolci formate dei piccoli ciuffetti sulle sponde della cabina e dei vagoni, sul frontale della locomotiva e per finire nel retro dell'ultimo vagone.

A questo unto non vi resta che assemblare il vostro treno: unite il rotolo contro la cabina di guida e fate seguire i vagoni( ovviamente il trenino lo potrete disporre a piacere vostro).


Infine ricavate 8 cerchi di cioccolato e 6 striscioline di 5 cm e larghe 0,5 cm, dalla sfoglia di cioccolato che avete fatto solidificare, tagliate con il taglia pasta, questi saranno le ruote del treno



Spennellate le ruote e fate aderire sui lati del treno, procedete così anche per le striscioline.
Infine distribuite le caramelle sui vagoncini, formando così il carico e il vostro trenino della felicità è pronto.

Ovviamente il trenino va conservato in frigo fino al momento di servirlo.





Con questo dolce parteciperò alla raccolta "L'Albero Goloso", organizzata da:


Coppe di Tiramisù


Ingredienti per 6 coppe:
- 1 pan di spagna già pronto
- 250 gr di mascarpone
- 3 tuorli
- 90 gr di zucchero
- 4 tazze di caffè
- 150 gr di panna per dolci
- cacao amaro in polvere q/b

Procedimento:
Innanzitutto preparate il caffè e mettete da parte a raffreddare.
In una ciotola mettere i tuorli con lo zucchero e frullarli per 5 minuti, fino ad ottenere una crema omogenea.
Aggiungete il mascarpone e amalgamatelo alla crema di uova e zucchero e ponetelo in frigo.
Montate la panna a neve ben ferma, con una frusta elettrica per 5 minuti e mettetela in frigo fino al momento del suo utilizzo.

Dopodichè prendete il pan di spagna e ricavate 8 dischi e inzuppate con il caffè ogni dischetto di pan di spagna.


Ponete dentro le coppe i dischi di pan di spagna inzuppati e mettete su ognuno di essi uno strato abbondante di crema al mascarpone, coprite con gli altri dischi di pan di spagna inzuppati. In fine ricoprite con uno strato finale di panna montata. Cospargete la superficie con il cacao amaro e conservate in frigo almeno 2 ore.



Scarica la versione PDF

Tortino Bianco dal Cuore Morbido

Un paio di settimane fa,  avevo pubblicato la ricetta del "Tortino al Cioccolato dal Cuore Morbido" che  ha come ingrediente principale il cioccolato fondente. Il risultato è stato ottimo! Poi riflettendo mi sono chiesta: chissà col cioccolato bianco come verrebbe? Basta solo provarlo!  E mi son voluta togliere questa curiosità, ed ho preparato il "Tortino Bianco dal Cuore Morbido". Vi dirò! E' venuto abbastanza buono, ma io non amo molto il cioccolato bianco per cui scelgo quello col cioccolato fondente! Ma per chi ama il cioccolato bianco sicuramente lo apprezzerà moltissimo.

Ingredienti:
- 200 gr di cioccolato bianco
- 5 uova
- 150 gr di farina
- 180 gr di zucchero
- 120 gr di burro



Dosi: 6 tortini
Difficoltà: facile
Tempo: 20 minuti per la preparazione + due ore per ghiacciare + 15 minuti per la cottura

Procedimento:

La prima cosa da fare è preparare gli stampini: quindi imburrateli abbondantemente e infarinateli, infine eliminate la farina in eccesso.


In una casseruola mettete il cioccolato bianco tritato finemente e fatelo sciogliere a bagnomaria insieme al burro.

Dopo aver sciolto il cioccolato, prendete una ciotola e frullate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso unitelo al cioccolato fuso mescolando con un cucchiaio di legno con molta delicatezza con movimenti dal basso verso l'alto.


Adesso incorporate un pò alla volta la farina setacciata continuando sempre a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo e privo di grumi. A questo punto dopo aver mescolato bene dovremmo ottenere un composto abbastanza consistente.

Con l'aiuto di un sac-a-poche ( non indispensabile), versate il composto negli stampini e mettteteli in freezer a congelare per 2 ore.

Infornate i tortini in forno già caldo a 220° per 15 minuti circa, togliere i tortini dal forno e lasciarli raffreddare per 3 minuti circa prima di capovolgerli nel piatto. 




Nidi di Lasagne

I nidi di lasagne sono un primo piatto preparato con pasta fresca all'uovo diversi dalle solite lasagne.
Per la realizzazione di questo piatto preferisco sempre la pasta fatta in casa, perchè si presenta più morbida e più facile da arrotolare.
Comunque per la farcitura potete mettere ingredienti di vostra scelta, ad esempio potete prepararli con ricotta spinaci e prosciutto, oppure con del tritato fritto, con il ragù, insomma ne potrei aggiungere di tante alternative, ma quello che consiglio sempre è lasciatevi trasportare dai sapori e dal vostro intuito di cuoca/o e in cucina avrete un successo assicurato.

Ingredienti per la pasta all'uovo:
- 400 gr di farina 00
- 4 uova medie
- 20 gr di sale

per il ripieno:

- 300 gr di Emmentaler a fette
- 300 gr di funghi champignon
- 60 gr di Parmigiano Reggiano
- 400 gr di prosciutto cotto
- 200 gr di bechamelle
- sale e pepe q/b


Dosi : 4 porzioni

Difficoltà: media
Tempo: 40 minuti + 1 ora per il riposo della pasta fresca


Procedimento:

Per la preparazione della pasta vedi qui.
Nel frattempo che la pasta  si riposa, iniziate a pulire i funghi e tagliateli a piccoli pezzetti.
In una casseruola mettete a scaldare la bechamelle e aggiungete i funghi e fate cuocere per 10 minuti a fuoco lento.


Una volta che la pasta si sarà riposata, stendetela con il mattarello in una sfoglia piuttosto sottile di circa 1,5mm. Cercate di dare alla sfoglia la forma di un rettangolo, da questa quantità di pasta ne ricaverete due.


Adagiate sulla sfoglia uno strato di bechamelle con i funghi, le fettine di prosciutto e l'Emmentaler, una manciata di parmigiano, sale e pepe.


Facendo molta attenzione, iniziate ad arrotolare la sfoglia su se stessa e conservatela in frigo il tempo di preparare l'altra sfoglia. Per la seconda sfoglia, eseguite lo stesso procedimento che avete eseguito per la prima.



Tagliate i rotoli farciti a fette di 4-5 cm ciascuna e adagiateli su una teglia da forno, dove precedentemente avrete cosparso il fondo di bechamelle.

Dopo che avrete disposto i nidi di lasagne nella teglia l'una accanto all'altra, cospargete la superficie con la restante bechamelle e il parmigiano.


Infornate in forno già preriscaldato a 160° per circa 40-50 minuti. Servite i nidi di lasagne ben caldi. 




Pasta all'Uovo Fatta in Casa


Storicamente risulta difficile separare la pasta fresca dalla pasta secca. Un dato di fatto è che oggi la pasta è sopratutto un fenomeno "made in Italy", esportato con successo in tutto il mondo.
Oggi giorno molti appassionati di cucina preferiscono di gran lunga preparare in casa propria la pasta fresca,  perchè come già sappiamo, quando realizziamo con le proprie mani gli impasti di base, ci da un senso di soddisfazione e di gratificazione.
Ma come per ogni impasto che decidiamo di preparare, che sia per la pasta, o per la pizza e via dicendo, bisogna seguire alla lettere i vari procedimenti senza escluderne alcuno.
Quindi consiglio sempre di leggere con attenzione le ricette di cosa intendete preparare e se per voi fosse la prima volta, non abbiate paura che in fondo non è così difficile come possa sembrare e quindi vi auguro un buon lavoro!

Ingredienti per la pasta all'uovo: 
- 400 gr di farina 00
- 4 uova medie
- 20 gr di sale

Dosi : 4 porzioni
Difficoltà: media
Tempo: 20 minuti per la preparazione + 1 ora per il riposo 


Procedimento:


Sul piano da lavoro setacciate e disponete la farina a fontana, al centro create un buco e mettete le uovo che avete tenuto a temperatura ambiente e il sale.

Cominciate a lavorare dall'interno, quindi con una forchetta iniziate a frullare le uova e man mano prendete la farina dai bordi. 


Adesso inizia la parte più dura: iniziate ad impastare con le mani dall'interno verso l'esterno energeticamente,  amalgamando tutta la farina che c'è sul piano da lavoro.




Se vi accorgete che l'impasto non dovesse raccogliere tutta la farina o risultasse leggermente duro, aggiungete un pò di acqua tiepida e continuate ad impastare fino a rendere la pasta liscia e omogenea.

Avvolgete la pasta nella pellicola trasparente e lasciatela riposare per circa un'ora in un luogo fresco e asciutto.

Dopo il riposo, la pasta risulterà più liscia ed elastica, quindi iniziate a stendere la pasta.



Dunque, prima di iniziare a stendere la pasta, infarinare il vostro piano da lavoro, se utilizzate la macchina per tirare la sfoglia, non è necessario lavorare a lungo l'impasto, ma è sufficiente passarlo un paio di volte tra i rulli della macchina,  fino ad ottenere la sfoglia dello spessore che desiderate. 




Inoltre ricordatevi di ripiegare in tre parti il rettangolo di pasta e di girarlo ogni volta, inserendolo sempre dal lato più corto.



Se volete ottenere una sfoglia di consistenza più rugosa e casalinga, tirate la sfoglia con il mattarello e lavoratela a lungo: tuttavia, il mattarello vi permette di ottenere comunque una pasta sottile, liscia e di ugual spessore.La pasta dovrebbe essere alta all'incirca 1,5 mm, per le paste ripiene lo spessore dovrebbe essere più sottile.   

Torciglioni di Pasta Sfoglia


Ecco per voi degli antipasti semplici e veloci, ma tanto buoni! Sono fatti con pasta sfoglia già pronta, ma se voi preferite la potete preparare voi stessi, al loro interno potete mettere dei salumi a piacere vostro. Io ad esempio ho utilizzato la coppa e una manciata di provola dolce a scaglie e sono venuti buonissimi.

Ingredienti:
- 1 rotolo di pasta sfoglia
- 60 gr di coppa o pancetta
- 1 uovo
- 20 gr di provola
- sale e pepe q/b


Dosi: 6 torciglioni

Difficoltà: molto facile
Tempo: 10 minuti per la preparazione + 15 minuti per la cottura



Procedimento:

In una ciotola sbattete le uova con il sale.

Srotolate la pasta sfoglia e spennellatela per metà con l'uovo sbattuto.
Adagiate sopa le fettine di coppa o dei salumi a piacere, e cospargete con la provola a scaglie.



Ripiegate la pasta a metà in modo da far combaciare tutti i bordi. Esercitate una leggera pressione sui bordi per far aderire la pasta.


Con un taglia pasta ricavate delle striscioline larghe 2 cm, prendete le estremità di ogni strisciolina e arrotolatela su se stessa e cercate di dare la forma di un'aspirale.


Disponete i torciglioni su di una teglia rivestita con carta da forno. Spennellate i torciglioni con l'uovo rimasto. Infornate in forno già preriscaldato a 180° per circa 15 minuti.
Fare intiepidire e quindi servite.


Scarica la versione PDF