Ravioli con Ricotta e Spinaci

Difficoltà: media  Tempo di preparazione: 50 minuti  Tempo di cottura: 2/4 minuti

Ogni tanto mi diletto a preparare la pasta fresca all'uovo e mi diverte parecchio farla, oltre al fatto che mi dà molta soddisfazione. Per fare una buona pasta fresca non servono molti ingredienti: uova, farina, sale e un filo di olio a piacere e così si ottiene un impasto base per poter preparare diversi tipi di pasta come  ravioli,  lasagne o  tagliatelle... Tutto sommato non si direbbe che sia complicato il procedimento, ma non tutti riescono ad ottenere il risultato sperato. Quindi l'indispensabile è conoscere ed applicare le giuste regole, regole che scrissi in un post un anno fa, leggetelo vi sarà utile! Non disperate se al primo tentativo non sarete del tutto soddisfatti, provate e riprovate fino a quando riuscirete nell'intento. Anche per me è stato così! La prima volta che feci la  pasta fresca il risultato fu una sorta di chewing gum americana, del tutto immangiabile! Ma di certo non mi arresi alla prima sconfitta. Per quel che mi riguarda ho provato e riprovato e ogni volta andava sempre meglio. Oggi sono quasi soddisfatta e il risultato è sempre migliore del precedente.
Quindi cimentatevi anche voi a fare una buona pasta fresca! 
Un saluto a tutti e buona giornata!

Ingredienti per 8 persone:
... per la sfoglia
> 600 gr di farina 00
> 6 uova medie
> un pizzico di sale

... per il ripieno
> 150 gr di spinaci
> 250 gr di ricotta fresca
> 80 gr di parmigiano
> noce moscata
> un pizzico di sale

Procedimento
Come preparare la sfoglia all'uovo


Disponete sul piano da lavoro la farina a fontana, create un buco centrale e rompervi le uova intere, aggiungete un pizzico di sale e con la forchetta iniziate a mescolare le uova.
Man mano che lavorate le uova raccogliete la farina dai lati della fontana e dopo iniziate ad impastare con le mani. Per una descrizione più dettagliata vedere "Pasta all'uovo fatta in casa".




Create una palla, avvolgerla nella pellicola alimentare e lasciar riposare in frigo per 30 minuti.

Preparate il ripieno


Quindi, lessate gli spinaci in acqua salata, a cottura ultimata scolarli e lasciate raffreddare completamente prima di tritarli.




In una ciotola capiente versate la ricotta, gli spinaci tritati, la noce moscata, il parmigiano e un pizzico di sale, mescolate e amalgamate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.



Riprendete la pasta e con un mattarello (o con la sfogliatrice) stendete due sfoglie dello spessore di 1 mm.




Disponete sulla sfoglia ottenuta il ripieno a mucchietti a distanza regolare uno dall'altro e quindi coprite con la seconda sfoglia facendola aderire con una leggera pressione delle dita.




Con un taglia pasta create quanti più ravioli sarà possibile e sigillate i bordi facendo una leggera pressione con le punte della forchetta. Disponete i ravioli su un canovaccio spolverizzato con poca farina.


Cuocete i vostri ravioli in abbondate acqua salata e condirli a piacere.

Un consiglio
Potete condire i ravioli con un sugo semplice di pomodoro e basilico e una spolverata di parmigiano
Oppure, sono ottimi anche in bianco con burro fuso, salvia, pepe e parmigiano.


'Nzuddi: Ricetta Biscotti Siciliani

Difficoltà: facile  Tempo di preparazione: 15 minuti  Tempo di cottura: 10/15 minuti

Salve a tutti, ormai è diventato una consuetudine scrivere e pubblicare le mie ricette a quest'ora della notte, ma il tempo a disposizione è pochissimo e gli impegni sono sempre tanti e alle volte mi viene davvero difficile seguire il blog giornalmente. Ma non demordo e il mio impegno è sempre costante affinchè nella mia piccola cucina virtuale possiate trovare sempre nuove ricette da provare;)
Per l'appunto eccovi un'altra ricettina fresca fresca di giornata.

I 'Nzuddi sono dolci tipici della Sicilia che vengono preparati tradizionalmente per la festa dei morti o Tutti i Santi. Questi biscotti con le mandorle in antichità venivano preparati dalle suore Vicenziane di Catania, ed è proprio da loro che prendono il nome 'nzuddo che nel siciliano antico non è altro che il diminutivo di Vincenzo. 
Se volete scoprire altre ricette simili vedi qui

Ingredienti per 18 biscotti:
> 500 gr di farina 00
> 350 gr di zucchero
> 2 uova
> mezzo bicchiere di liquore "Amaro"
> 100 gr di burro a temperatura ambiente
> 5 gr di ammoniaca per dolci
> un pizzico di cannella in polvere
> un pizzico di sale
>  18 mandorle per la decorazione


Procedimento
Come fare i "'Nzuddi"


Mischiate insieme la farina con lo zucchero, l'ammoniaca, la cannella, aggiungete anche il burro tagliato a pezzetti, le uova e il liquore. 




Impastate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto molto soffice e un pò appiccicoso.
Prelevale un pò d'impasto e formate delle palline, schiacciate leggermente ottenendo dei biscotti larghi e dalla forma rotondo. 




Disponete i biscotti su una placca rivestita da carta forno, infine decorateli ponendo una mandorla al centro.
Infornate i biscotti (in forno già caldo) a 200° per 10 minuti, o comunque fino a quando non saranno ben dorati in superficie.


Sfornate i biscotti e lasciarli raffreddare su una gratella prima di servirli.
I 'Nzuddi conservati in contenitori appropriati si mantengono benissimo anche per alcuni giorni.

Mummie di Carne

Difficoltà: facile  Tempo di preparazione: 40 minuti  Tempo di cottura: 20 minuti

E dopo il terrificante e viscido "Cervello di halloween", ecco una altra ricetta da aggiungere al vostro menù pauroso. Le Mummie di carne che a differenza di quelle reali, sono molto più simpatiche da vedere e sicuramente più gustose. Oggi le ho preparate per i miei bambini e si sono divertiti tantissimo a mangiarle, anche mio marito non ha saputo resistere alla simpatia di queste mummie un pò strabiche hehehe! 
E con questa ricetta vi lascio la buona notte.... dolci sogni a tutti!

Ingredienti per 10 mummie:
...per gli humburger
> 400 gr di tritato misto
> 150 gr di spinaci lessi
> 2 uova
> 50 gr di pecorino
> 60 gr di pangrattato
> un pizzico di sale

    
...per la decorazione
> 6 fettine di Emmentaler
> 5 olive nere denocciolate
Procedimento
Come preparare le mummie di carne


In una ciotola capiente mettete la carne tritata, gli spinaci già lessati, il pecorino, il pangrattato e il sale. Infine unite le uova e iniziate ad impastare con le mani, facendo amalgamare tutti gli ingredienti.




Coprite la ciotola con un canovaccio e lasciar riposare l'impasto per 30 minuti.
Trascorso il tempo indicato, riprendete l'impasto e adagiatelo su un foglio di carta forno, coperto con un secondo foglio di carta, con un mattarello stendete l'impasto ad un'altezza di 1,5 cm circa.




Togliete il foglio di carta forno superiore e con un taglia pasta rotondo ricavate gli hamburger, all'incirca ne otterrete 10.




Scaldate una padella antiaderente e cuocerli.
Disponete gli hamburger di spinaci in una pirofila, tagliate a striscioline l'Emmentaler e le olive a rondelle.
"Bendate" gli hamburger, quindi adagiate sopra alcune striscioline di formaggio e posizionate due rondelline di olive per formare gli occhi della mummia .
Trasferite le mummie di carne in forno per 3/5 minuti a 170° per far sciogliere il formaggio.
Servite le vostre mummie calde.

Cervello di Halloween

Dosi: per 2 porzioni  Difficoltà: media  Tempo di preparazione: 20 minuti  Tempo di cottura: 15 minuti

HA HA HA HA HA! Dolcetto o scherzetto! Ecco una ricetta terrificante da proporre ad Halloween.
Finalmente riesco a mettere in atto le tantissime idee che ho in mente, ma che per mancanza di tempo non riesco a realizzare. Ma come dice il detto "meglio tardi che mai". E comunque è stato davvero divertente preparare questo cervello di panna cotta e sono curiosa di vedere che faccia faranno i miei figli appena apriranno il frigo. Chissà quale sarà la loro impressione? 
Buona giornata a tutti!

Ingredienti:
> 1 confezione di preparato per panna cotta Polenghi
> 300 ml di latte
> 200 ml di panna liquida per dolci
> 50 ml di sciroppo d'amarena


Procedimento: 
Come preparare il cervello di Halloween


Portate ad ebollizione in una casseruola il latte con la panna, togliere dal fuoco, versate il contenuto della busta e mescolare bene in modo da ottenere una crema fluida e senza grumi.
Rimettete la casseruola sul fuoco e portate ad ebollizione ancora per 2 minuti a fuoco medio, mescolando di continuo.




Versate la panna in una tazza da latte e riponete in frigo fino a rassodare completamente. All'incirca ci vorranno 3/4 ore.
Quando la panna sarà ben solida capovolgerla su un piatto largo e cominciate a modellarla.


Quindi, date alla panna cotta una forma più o meno ovale e ricavate un incisione centrale per creare 2 emisferi.
Con l'aiuto di uno stecchino iniziate a fare le scanalature tipiche del cervello, non preoccupatevi se la superficie non sarà perfettissima anzi sarà ancora più realistico.




Una volta aver completato il vostro cervello versate al centro lo sciroppo d'amarena.


Conservate il cervello di Halloween in frigo fino al momento di servirlo.

Funghi Trifolati

Dosi: 4 persone  Difficoltà: facile  Tempo di preparazione: 10 minuti  Tempo di cottura: 15 minuti


Ingredienti:
> 500 gr di funghi pleurotus
> 2 spicchi di aglio
> mezzo bicchiere di vino rosso
> 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
> prezzemolo tritato
> sale e peperoncino


Procedimento
Come preparare i funghi trifolati


Pulite i funghi con abbondante acqua, metterli a scolare e poi tagliarli a pezzetti irregolari eliminando eventualmente il gambo all'estremità.




In un tegame scaldate l'olio con gli spicchi di aglio tagliati a pezzettini, aggiungete i funghi e farli insaporire per qualche minuto.



Versate il vino e lasciate sfumare, aggiustate di sale e aggiungete un pizzico di peperoncino.
Coprite i funghi e lasciateli cuocere a fiamma moderata per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.


A cottura ultimata, togliete i funghi dal fuoco, eliminate anche l'aglio, aggiungete il prezzemolo tritato e i funghi sono pronti per essere serviti.

Consiglio
I funghi trifolati è un ottimo contorno che accompagna benissimo carni bianche e/o rosse, ma anche come condimento per la pasta sono eccezionali.
Inoltre per questo piatto potete utilizzare anche diversi tipi di funghi: funghi champignon, porcini o addirittura fare un bel mix di funghi per rendere ancora più ricco il sapore.